Logo
Italiano English
Carrello
Carrello
(0 oggetti) Check out

HOME /chi siamo

Mario Luca Giusti nasce in un'antica famiglia fiorentina che ha annoverato tra i propri amici Aldous Huxley, D.H. Lawrence, Henry Moore, Alberto Mondadori, Eugenio Montale e Carmelo Bene. Personaggi sovente ospitati nella villa che la famiglia Giusti si fece costruire nel 1892 a Forte dei Marmi e per questo la più antica dell'elegante cittadina balneare toscana. Un ambiente culturalmente ricco di stimoli che fin da bambino avvia Mario Luca Giusti verso la ricerca estetica e l'armonia condizionando la sua sensibilità verso l'amore per l'antico e il fascino del nuovo.

All'età di 16 anni parte per Milano dove si affina al gusto del bello e dell'eleganza nella sartoria letteraria di Germana Marucelli, grande stilista e promotrice della moda italiana. Sensibilizzato allo stile, quando in seguito rientra a Firenze porta avanti con successo l'azienda calzaturiera di famiglia fondata nel 1865 mentre da abile scrittore e appassionato di letteratura fonda una casa editrice che porta il suo nome pubblicando libri, cataloghi d'arte orientale e molte opere teatrali di Carmelo Bene.

Nel 2005 la svolta con la nascita dell'omonima azienda che conquista il mercato italiano prima e quello estero poi, grazie ad articoli per la casa, pratici ed eleganti, dall'aspetto del cristallo e del vetro se pur realizzati in materiali sintetici che spaziano dal policarbonato, all'acrilico, alla melanina. L'idea è nata quasi per caso. Viaggiando e notando che oggetti classici e quotidiani potevano avere una nuova veste e creare così una tavola più giovane e fresca, Mario Luca Giusti sente l'esigenza di proporre oggetti allo stesso tempo comodi e di gran gusto. L'ispirazione, messa in pratica ad arte, produce brocche panciute e vistose che richiamano ampolle romane e vetrate medievali, piatti, bicchieri, vassoi, candelieri, il tutto declinando linee semplici, classiche e pulite in una ricca gamma di colori.

Le collezioni, studiate e ideate dallo stesso imprenditore si arricchiscono ogni anno di nuovi modelli aggiungendo oggetti dalle forme fantasiose e dalle tinte che spaziano dal bianco, al nero, dal trasparente ai colori più brillanti. L'ispirazione arriva dalla natura, dal paesaggio, dall'arte italiana; per fare un bicchiere si guarda una collina o le sfaccettature del diamante, per un servizio di piatti si rubano un disegno dell'Ottocento, per le brocche le forme rinascimentali. Per i colori si prendono in prestito quelli dell'arcobaleno e anche di più.

Fanno a gara a inserire le collezioni firmate Mario Luca Giusti i più importanti negozi e i department store più esclusivi del mondo. Tra questi Nella Longari e Rossana Orlandi a Milano, La Cooperativa di Cortina D'Ampezzo, la boutique del Badrutt's Palace di St. Moritz, Merci e Plastic a Parigi, Sabrina a Monte-Carlo, Lane Crawford a Hong Kong, Shanghai, Pechino, Barneys New York, Takashimaya a Tokio.

Utilizzando uno stile tra il fusion e il pop, ma sempre al passo con i tempi, i prodotti Mario Luca Giusti rappresentano una soluzione ottimale a bordo piscina e sui mega yacht. Una praticità unita alla bellezza che, collezione dopo collezione, continua ad attirare molti clienti importanti. Un must, la linea di bicchieri Diamante, perfetta per essere usata in barca, è stata progettata da Mario Luca, grande amante della vela, mentre navigava per il Mediterraneo e di recente la famosa top model Kate Moss è stata fotografata sullo yacht di un amico mentre stringe in mano questo bicchiere trasparente, sfaccettato proprio come un diamante.

Alcuni famosi hotel adottano i prodotti d'eccellenza della linea Giusti, tra questi il J.K. Palace di Capri, Il Pellicano di Porto Ercole e il Mama Shelter di Parigi, disegnato da Philippe Stark, nelle cui camere un set di bicchieri colorati è a disposizione degli ospiti.

Tra gli ammiratori e gli appassionati estimatori dei prodotti d'eccellenza proposti da Mario Luca Giusti possiamo citare alcuni personaggi come Steven Spielberg, Farzan Ozpetek, i principi Alberto II e Charlene di Monaco, Carla Fracci, Roberto e Eva Cavalli, la famiglia Missoni, il sindaco di Firenze Matteo Renzi, Asia Argento, Elena Sofia Ricci, Valentino e Giancarlo Giammetti, Marina Ripa di Meana.

Le collezioni Mario Luca Giusti vengono presentate a Maison & Objet (Parigi), a Macef di Milano e a Taste organizzato a Firenze da Pitti Immagine.

Nel 2012 è stata aperta la prima boutique monomarca in via della Vigna Nuova 88R a Firenze, mentre nell’aprile 2013 è stata la volta di quella di Saint Tropez al 9 di Boulevard Louis Blanc e a dicembre al 4 di Rue Chabaud nel cuore di Cannes..



RINGRAZIAMENTI

Desidero ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questo sito.

La mia giovanissima collaboratrice Marina Robimarga che con il suo lavoro costante e silenzioso è riuscita a interpretare ciò che ci eravamo posti come obbiettivo. Un grazie a Marco Albanese che si è appassionato assieme a tutti noi in questa nuova avventura. Senza dimenticare il lavoro più nascosto di Paola Occupati e Domenico Testacamillo.

Un ringraziamento particolare va a CAMILLA MAURRI che con il suo 'saper vedere' attento e creativo mi ha sempre seguito e consigliato in maniera intelligente nella scelta dei prodotti.



Mario Luca Giusti Peterich


Firenze, 1 Dicembre 2007




  


Partita IVA: 01547470482